You are here
A Salerno “Patto per la sicurezza in cantiere” Attualità Provincia Provincia e Regione 

A Salerno “Patto per la sicurezza in cantiere”

Prevenzione degli infortuni, lotta al lavoro nero e cultura della sicurezza. Saranno questi i temi principali che saranno affrontati durante il convegno “Patto per la sicurezza in cantiere”, la sicurezza dipende da tutti. Ad organizzarlo Ance Aies Salerno, CNA Salerno e Cpt Salerno che hanno fortemente voluto i principali stakeholders di riferimento sul tema della sicurezza sui luoghi di lavoro.

All’incontro di lunedì 22 novembre ore 15.00 che si terrà presso il Grand Hotel Salerno ci saranno infatti i rappresentanti dell’Inail, dell’Asl e l’ITL. Un programma di grande rilievo che ha visto il patrocinio ed il riconoscimento dei crediti formativi da parte dell’Ordine degli Ingegneri, degli Architetti, dei Geometri e dei Periti Industriali. Un focus particolare dell’evento riguarderà il tema della formazione sulla sicurezza delle piccole e medie imprese che sentono fortissima l’esigenza di una assistenza qualificata. “E’ una reale esigenza – afferma Lucio Ronca, Presidente Provinciale di CNA Salerno – la sicurezza sui cantieri per le piccolissime imprese come le nostre che spesso si interfacciano nei grandi cantieri con la necessità di sapere e capire diversi temi, in particolare quello della sicurezza che non deve essere mai considerato un argomento scontato, a nostro avviso”. Rispetto agli incidenti, in tutta la Campania, nel solo mese di agosto si sono registrati 1.099 incidenti ovvero 113 in più rispetto alle denunce raccolte dall’Inail nello stesso mese del 2020. Un “picco” che diventa più ampio osservando i dati da inizio anno: da gennaio ad agosto, infatti, le segnalazioni di infortunio sul luogo di lavoro sono state 12.343 e cioè 2.265 in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (10.078). Numeri da cui nasce l’esigenza di realizzare un momento di approfondimento basato sulla prevenzione e sulla trasmissione di conoscenze. A riguardo Vincenzo Russo, Presidente di Ance Aies Salerno, sottolinea “l’impegno della nostra Territoriale si traduce nel mettere a disposizione know how, professionalità e proposte per la formazione e la sicurezza sul lavoro, misure che sono tanto più necessarie in un settore come quello edile in cui prevalgono le imprese di piccola o media dimensione”. A strutturare il convegno, l’impegno profuso del Comitato Paritetico della Sicurezza in Edilizia. Il Presidente del CPT Gaetano Carratù sottolinea come “il CPT è da sempre impegnato al fianco delle imprese e dei lavoratori per migliorare i livelli di sicurezza nei cantieri favorendo lo sviluppo di comportamenti improntati alla sicurezza”. In merito il vice presidente del CPT Patrizia Spinelli afferma che “siamo convinti che per un miglioramento concreto ed effettivo occorre che tutti gli attori in cantiere facciano sistema” che nel programma ha distinto diversi momenti caratterizzati da contributi scientifici ed un confronto nella tavola rotonda tra i vari attori socio economici coinvolti. La sintesi dei lavori sarà affidata a S.E. il Prefetto Francesco Russo che curerà le conclusioni. Per il rilievo degli argomenti e la corposità del programma, la Prefettura di Salerno ha patrocinato l’evento.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi