You are here
“Linea d’Ombra”, la Siria raccontata attraverso il web e l’osmosi tra cinema e videogame Turismo ed Eventi 

“Linea d’Ombra”, la Siria raccontata attraverso il web e l’osmosi tra cinema e videogame

Inizio scoppiettante per i primi quattro giorni di Linea d’Ombra il festival del cinema di Salerno che si concluderà sabato 15 dicembre.  Tutte le sale piene per le anteprime e le proiezioni in programma nel Cinedorme appositamente allestito nei pressi del Cine Teatro Pasolini, mentre con fortissimo entusiasmo i giurati delle varie sezioni hanno giudicato i primi corti, documentari e film in concorso.

Archiviati gli incontri con Antonio Capuano – il quale ha presentato il film “Achille Tarallo” – Paolo Ruffini, Biagio Izzo, Tony Tammaro e la performance tra musica e poesia dei monologhisti Giancarlo Cattaneo & Maurizio Rossato; questa sera sarà la volta della sceneggiatrice Monica Vittucci e del regista Luca Miniero che presenterà il suo prossimo film dal titolo “Attenti al Gorilla”, lungometraggio girato proprio a Salerno e che uscirà nelle sale a gennaio 2019.

Nei prossimi due giorni – 12 e 13 dicembre – in programma altri importantissimi eventi e incontri, su tutti il focus dal titolo “Siria, la verità e lo schermo” – Informazioni e deformazioni delle vicende siriane. L’incontro – moderato da Peppe D’Antonio – è con il giornalista RAI Amedeo Ricucci e Fouad Roueiha (nella foto in basso) giornalista ed esperto di Medio Oriente, convinto “per esperienza” che nell’epoca di internet e dei social media “raccontare una guerra sia un lavoro sempre più complesso e sofisticato, pieno di ‘trappole’”; e Giorgia Iovino professoressa associata presso il Dipartimento di Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione dell’Università degli Studi di Salerno. A seguire il documentario di Ghiath Ayoub e Saeed Al Batal dal titolo “Still Recording”. Appuntamento il 12 dicembre dalle ore 20.30 presso Sala Pasolini.

In particolare si evidenzia per la Rassegna documentari – Gesta d’eroi la proiezione del docu film “Searching For Sugar Man” del regista svedese Malik Bendjelloul – ore 20.30 presso la Sala Nanook – che racconta l’affascinante storia del cantautore americano Sixto Díaz Rodríguez che dopo un solo album, fatto di canzoni poetiche dai temi sociali che indagavano le condizioni della classe operaia negli anni 50, scomparve nel nulla ma grazie all’amore di due fans sudafricani viene ritrovato e convinto a ritornare sulle scene ottenendo, con clamore, un successo che l’artista stesso non avrebbe mai immaginato.

Altro appuntamento imperdibile è quello di Giovedi 13 dicembre, presso Sala Pasolini ore 21.30 – con Michele Poggi in arte Sabaku No Maiku famoso youtuber e content creator (nella foto in basso). L’incontro, in dialogo con Alfonso Amendola docente di Sociologia degli audiovisivi sperimentali e Vincenzo Auriemma del Dipartimento di Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione dell’Università di Salerno, ha come titolo “Cinema e Video Game. Osmosi dei due mondi”.
I videogiochi hanno preso dal cinema come il cinema ha preso dai videogiochi: due mondi, due anime, con risultati che si complementano. Attori di Hollywood che partecipano a produzioni videoludiche, così come l’avvento della computer grafica nelle produzioni live-action, rappresentano alcuni dei passi che hanno portato sempre più alla commistione tra le due arti (anzi tre se consideriamo il fumetto e l’animazione digitale).  A seguire una proiezione speciale di “Oasis Loop” che mostrerà al pubblico alcuni esempi rappresentativi dell’osmosi tra il mondo del cinema e il mondo dei videogiochi.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi