You are here
5 Stelle, Di Battista lascia il Movimento Attualità Politica Primo piano 

5 Stelle, Di Battista lascia il Movimento

Dopo il voto su Rousseau, Alessandro Di Battista lascia i 5 Stelle. “La mia coscienza politica non ce la fa più – spiega in una diretta Facebook – da diverso tempo non sono in accordo con alcune scelte del M5S, è più che legittimo. Non posso far altro che farmi da parte. Da ora in poi non parlerò più a nome del Movimento 5 Stelle anche perché in questo momento il Movimento non parla a nome mio”.

La piattaforma Rousseau ha dato il via libera al governo guidato da Mario Draghi. I sì sono stati il 59,3%. Allo stesso tempo, però, l’esito del voto ha cristallizzato la divisione all’interno del Movimento Cinque stelle. La spaccatura è andata allargandosi nel corso delle settimane. E si è fatta feroce nelle ultime ore, fino all’epilogo dell’addio, “a questo Movimento”, da parte di Di Battista.

“Ringrazio Beppe Grillo – dichiara poi – è lui che mi ha insegnato anche a prendere scelte controcorrente e oggi non posso far altro. Non ce la faccio ad accettare un M5S che governa con questi partiti”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.