You are here
La Rari Nantes Salerno tra le società campane premiate dalla Federazione Italiana Nuoto Pallanuoto Sport 

La Rari Nantes Salerno tra le società campane premiate dalla Federazione Italiana Nuoto

La Rari Nantes Salerno, formazione salernitana di pallanuoto, impegnata nel massimo campionato italiano, dov’è attualmente settima in classifica con quattordici punti, sarà premiata venerdì pomeriggio (10 gennaio, ore 16), presso la Sala dei Baroni, al Maschio Angioino di Napoli, nell’ambito della consueta cerimonia di premiazione annuale del Comitato Regionale Campano della Federazione Italiana Nuoto nei confronti dei campioni campani, distintisi nelle varie discipline natatorie nel corso della passata stagione agonistica, saranno premiati dal Comitato Regionale Campano della Federazione Italiana Nuoto. La squadra salernitana del presidente Enrico Gallozzi è stata, infatti, protagonista della promozione nella massima serie nella passata stagione, ed è oggi una delle piacevoli realtà campane nel panorama nazionale della pallanuoto. La manifestazione, che vanta il patrocinio morale del Coni Regionale, è diventato oramai un appuntamento tradizionale nel panorama sportivo campano e vuole omaggiare gli atleti che hanno conseguito risultati importanti nel Nuoto, Nuoto di Fondo, Pallanuoto e Salvamento. Nel corso della cerimonia sarà presentato il Calendario 2020 realizzato dal Comitato Regionale Campano della Fin sui protagonisti ed i risultati da loro conseguiti nel 2019. Assegnati anche dei riconoscimenti speciali. A Gino Rivieccio, al Commissario Straordinario dell’Agenzia Regionale per le Universiadi Gianluca Basile, al presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli, al Consigliere Scientifico della Marina Militare, Giuseppe Noschese, all’attore Geremia Longobardo  e a Mario Massimiliano Cutolo ideatori dello spettacolo “Uno contro Zero” col quale hanno voluto ricordare il nostro indimenticabile campione di pallanuoto Enzo D’Angelo. Introdotto per il primo anno il Premio del Cuore che è stato assegnato a Tommaso e Pina Castaldo, genitori del piccolo Matteo nato con una grave malformazione. Interverranno, l’assessore allo Sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello, l’assessore regionale all’Istruzione e alle Politiche Giovanili e Sociali, Lucia Fortini, l’assessore regionale alla Formazione e alle Pari Opportunità, Chiara Marciani, il Questore di Napoli, Alessandro Giuliano, il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti e vice presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio, Cosimo Sibilia, il vice presidente della Federazione Italiana Nuoto, Francesco Postiglione,  il presidente del Coni Regionale, Sergio Roncelli ed il presidente del Comitato Regionale Campano della FIN, Paolo Trapanese.

mm

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi