You are here
Lavoro, i governatori siglano il patto del Sud Politica 

Lavoro, i governatori siglano il patto del Sud

Il governatore De Luca chiama il sud e il sud risponde. Il risultato è un fronte comune di sei regioni e espressione di quasi 18 milioni di cittadini che si è ritrovato compatto per siglare nel Mezzogiorno il primo memorandum sul lavoro negli enti locali. Un progetto di rilancio della pubblica amministrazione che prevede entro il prossimo biennio l’ingresso di 10mila giovani soprattutto nei comuni e l’obiettivo più ambizioso di immetterne, con “un piano shock”, 200mila in tutte le regioni meridionali. Un programma di assunzioni ma anche un patto politico per dire addio all’assistenzialismo e farsi rispettare sui tavoli istituzionali in Italia e in Europa. Fonte: La Città di Salerno

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi