You are here
La Salerno Guiscards completa la rosa con un’altra “millennial”, la classe 2002 Serena Rossin Sport 

La Salerno Guiscards completa la rosa con un’altra “millennial”, la classe 2002 Serena Rossin

Tanta voglia di crescere, di migliorare ma soprattutto di essere protagonista. Serena Rossin è il nuovo colpo di mercato messo a segno dalla Salerno Guiscards del presidente D’Andrea. Un acquisto importante in prospettiva, considerato che si tratta di uno dei talenti più promettenti della pallavolo salernitana ma non solo, visto che la nuova schiacciatrice delle foxes vanta già molte presenze nel campionato di Serie C, nonostante sia giovanissima.

L’esordio nel massimo campionato regionale è arrivato con la maglia dell’Indomita, con quel Francesco Tescione in panchina che ora Rossin ritrova in questa nuova avventura: «Mi ha cresciuto e mi conosce benissimo – ha affermato Rossin –. Sono felice che abbia fatto il mio nome al presidente D’Andrea e ora spero di ripagare la sua fiducia. Questa è una cosa che mi dà una carica ulteriore per dare tutto sia in allenamento sia in partita». Nata e cresciuta nell’Indomita, per Rossin è la prima volta con una nuova maglia: «Per me che ho sempre giocato solo all’Indomita, dal settore giovanile alla prima squadra, è stato un po’ strano cambiare e ritrovarmi in un ambiente completamente nuovo. È la prima volta che mi succede ma sono davvero entusiasta. Devo dire che mi trovo benissimo anche perché qui ho ritrovato tante ragazze con cui ho giocato negli ultimi anni. Inoltre, anche con le altre compagne che non conoscevo, se non per averle affrontate da avversarie, ho subito legato».

Dopo gli inizi nel ruolo di libero, dalla scorsa stagione Rossin si è spostata in posto 4 ed è proprio in questo ruolo che intende utilizzarla coach Tescione in questa stagione: «Il libero ha il suo fascino, è un bellissimo ruolo, però quando con l’attacco o il servizio scarichi tutta la tensione, l’adrenalina e la carica agonistica è una sensazione bellissima». Come bellissimo è stato iniziare la stagione con un successo che è valso la qualificazione alla seconda fase di Coppa Campania. Domenica, però, alle 18.30 alla Senatore contro la Phoenix Caivano, scatta il campionato: «Ad Aversa abbiamo giocato una buona gara e siamo contente di aver tagliato questo primo traguardo stagionale, anche se siamo consapevoli di dover lavorare ancora tanto. L’obiettivo è fare bene in campionato, dando sempre il massimo partita dopo partita, cercando di vincerne il maggior numero possibile. Dal punto di vista personale – ha concluso l’ultima arrivata in casa Salerno Guiscards – spero di migliorare in tutti i fondamentali e di riuscire a dare un contributo importante in questa stagione».

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi